Affari News

Ricorso Multe in Italia, multe da contestare

Eventuali multe da contestare non devono essere pagate altrimenti non saranno più contestabili, bisogna chiamare prima, non dopo

Ore 8:30, venerdì 16 settembre: sono in anticipo come sempre in questi casi. Vado a intervistare una nuova azienda per scrivere un redazionale: dopo tanti anni ancora mi piace quando posso passare con loro un’intera giornata.
Appuntamento fra 30 minuti. Quasi emozionata, mi siedo al bar di fronte al portone con un latte macchiato e un croissant con la crema. Con il portatile guardo il loro sito e ricontrollo le domande che mi hanno già preparato; che poi cosa me le daranno a fare tanto le cambio sempre…

Www.ricorsomulteitalia.it è fatto bene. E’ semplice, intuitivo, colori accesi! Si capisce subito il concetto alla base: Basta Multe Non Pagarle. Mi incuriosisco e clicco subito su Scopri di più. Leggo che vi possono essere multe da contestare perché illegittime, con errori ed imprecisioni.
In un angolo della mente si affaccia l’immagine della mia mano che chiude il cassetto dell’ingresso, quello dove solitamente metto cose che non ritroverò mai più. Rivedo la notifica che vi ho lasciato lì, quella che ho ricevuto la scorsa settimana per eccesso di velocità…

Nessuna registrazione richiesta. Meno male, si fa prima. Poi un’icona conosciuta mi colpisce… Whatsapp? “Basta fare foto del verbale e della notifica, comodo e veloce! Preanalisi gratuita!”
Mi piacciono già questi di.. com’è? Ricorso Multe Italia.

Ore 9:00, arrivo all’edificio: un palazzo di quelli antichi, con soffitti decorati e scalinata imponente. Ascensore di quelli in legno piccoli e scricchiolanti che ti fanno pensare che si fermeranno da un momento all’altro. Odore di cera, quello è piacevole.
Non devo neanche suonare. Tre di loro mi aspettano e mi guardano sorridenti. Quanti anni avranno? Direi tra i 40 e i 50 portati bene. Meno male almeno stavolta nessuno mi chiamerà “Signora”.

Come da accordi, dopo le presentazioni mi metto in un angolo e li osservo mentre lavorano… Quelli di Ricorso Multe Italia sono veloci, efficienti, positivi. Uno dei tre è al telefono, sempre; ha due cellulari che suonano costantemente. Direi che sta parlando con un avvocato: è gentile ma fermo e non molla la presa finchè quello dall’altra parte, ormai stremato, non gli promette che, sì, gli manderà i ricorsi ricevuti solo ieri entro le 17 di oggi.

“Guarda che è facile, un eccesso di velocità col tutor e non ci sono le foto, una omissione dati mandata 180 giorni dopo invece di 90, un mancato pagamento della sosta e il parcometro non ha il pos… non voglio farli aspettare lunedì, così domani è sabato e hanno tempo di andare in posta a fare la raccomandata.” Mette giù e borbotta: “Avvocati…” Poi si ricorda che ci sono io e aggiunge: “questo non lo scrivi vero ?”
Tanto il telefono suona di nuovo e fortunatamente non ho tempo di rispondere. Lo metterò sicuramente ma lui lo sta scoprendo solo adesso.

Alle 10 arrivano due ragazzi, serissimi, in giacca e cravatta. Salutano tutti molto formalmente e con incredibile velocità e perfettamente sincronizzati accendono computer fissi e portatili nella sala riunioni, separata da una porta a vetri, per controllare se ci sono nuovi casi di multe da contestare. A soli 5 minuti dall’ingresso sono operativi, completamente immersi nello studio di qualche pratica e sommersi dentro enormi tomi dall’aria legale, di quelli classici, quasi regali, di quelli che anche senza leggerli ma solo a possederli sai che ti sveleranno una verità e una soluzione.
Commento con gli altri “che aria seria” e vale la risposta di prima “avvocati”. Mi spiegano che sono quasi avvocati, preparano la tesi, imparano e in cambio danno una mano.

Un altro è un nerd, di quelli tipici, occhiali, sigaretta elettronica. Dice che ha 48 anni ma è vestito con pantaloni mimetici e zaino, ovviamente mimetico, da cui tira fuori tutto un armamentario tecnologico. Lo sapevo, lui si occupa anche del sito, infatti ha scritto proprio lui la pagina ricorso multe Milano e Roma, e di tutta la parte creativa e informatica. Mentre risponde alla chat live del sito, fissa un appuntamento da un altro avvocato per una mediazione e ricontrolla i ricorsi pronti prima di inviarli alla concessionaria. Sì, hanno anche i pacchetti, più convenienti per le aziende ma anche per i guidatori indisciplinati.

Mi dice: “Questo ricorso era incredibile, auto con rimorchio limite di velocità passato di 0,15 e vogliono sospendergli la patente, quindi facciamo anche la comunicazione del ricorso all’organo accertatore, non può mica stare senza patente per questa sciocchezza… è per il suo lavoro come fa? E poi comunque il verbale ha un sacco di irregolarità!”
Sono sorpresa: “Ma quanti avvocati avete?”
“Non solo avvocati, abbiamo messo insieme un team di professionisti, ognuno esperto nel proprio settore, sparsi per l’Italia, alcuni non li abbiamo neanche mai visti, abbiamo raggruppato il meglio per poter dare la migliore assistenza.”

Poi c’è lei, tacchi altissimi, seduta a gambe incrociate su una sedia di quelle con le rotelle.
Senza farmi sentire chiedo al nerd: “ma riesce a slegarsi poi?” Ride. Loro non ci fanno più caso, mi spiega che quella è la sua posizione “sono attenta e concentrata”.
Con pazienza, ma senza troppe manfrine, spiega che eventuali multe da contestare non devono essere pagate altrimenti. Diventano non contestabili, bisogna chiamare prima, non dopo. Poi un nuovo cliente chiama e gli spiega tutto velocemente, esito in 48 ore: se è positivo, acquista il ricorso che riceve entro 5 giorni, stampa, firma e spedisce.
“Di niente, siamo qui apposta.” Ad un certo punto si infervora e dice: “Eh no, cosa vuol dire c’è lo sconto del 30% allora la pago anche se non è giusta? “Solo” 100 euro? No certo che non va bene, ogni 10 secondi c’è una multa, tutti a lamentarsi e poi a fare questi discorsi, che ragionamento è? Bisogna difendersi dalle sanzioni ingiuste, non deve neanche farlo lei, lo facciamo noi!”

Ho capito cosa hanno in comune, cosa fa la differenza rispetto agli altri tutti un po’ “copia e incolla”: ci tengono davvero, per loro non si tratta solo di un sito specializzato in ricorso multe Milano e Roma. Per loro non è solo un lavoro ma è proprio è un mestiere.

Appena arrivo a casa gli mando il verbale con whatsapp…

Redazione

A cura della redazione di Affari.News - magazine certificato di notizie economico-imprenditoriali

Aggiungi commento

Follow us

Don't be shy, get in touch. We love meeting interesting people and making new friends.

/* ]]> */